Stufe alogene a parete: guida all’acquisto, prezzi

Tra le stufe in commercio maggiormente acquistate troviamo quelle alogene a parete; in questo articolo ne analizzeremo le caratteristiche, occupandoci delle principali tipologie che possiamo trovare in commercio.

 

Le caratteristiche

Le stufe alogene a parete, costituiscono un elettrodomestico veloce ed economico per riscaldare ogni tipo di stanza della casa.

Il riscaldamento, avviene tramite il calore che  si sprigiona repentinamente, mentre lo spegnimento avverrà quando l’ambiente sarà sufficientemente caldo.

Questa tipologia di stufa non ha bisogno di combustibile, si installa facilmente senza opere murarie, ed è l’ideale per ambienti, dove spesso non è presente il riscaldamento, come bagno, garage, studi.

Per gli ambienti molto grandi  bisognerà invece usare le stufe alogene da parete di grandi dimensioni e più performanti che si sostituiscono in tutto e per tutto al normale riscaldamento perché capaci di riscaldare tutta la casa.

Consigliamo, di controllare la quantità di m³ prima di procedere all’acquisto, per capire se la   bisogna fare attenzione alla quantità di m³  dell’ ambiente che volete riscaldare, per capire se la stufa scelta è in grado di farcela.  Infatti per il bagno, di solito, esistono dei modelli costruiti appositamente per resistere all’umidità dell’ambiente, in modo tale da evitare qualsiasi problema di natura elettrica.

Le tipologie

Sul mercato possiamo optare  per diverse tipologie di stufe  alogene a parete, in base a necessità e gusti. Non dimentichiamoci, che, troveremo anche modelli di design più o meno ricercati dal punto di vista estetico in grado di soddisfare il consumatore.

Tra le tipologie in commercio troviamo:

  • Stufe ad infrarossi: ideali per piccoli ambienti ma ottime soprattutto per il riscaldamento immediato di chi si trova davanti al suo raggio d’azione
  • Termoventilatore: l’ideale per un ambiente di piccole e medie dimensioni diffonde il calore in modo immediato grazie al movimento di una ventola.
  • Termoconvettore elettrico: simile al termoventilatore, solo che il processo di diffusione del calore è a convenzione.
  • Camino elettrico: stesse funzioni di un camino tradizionale, senza legna da ardere, nessun odore e nessuna canna fumaria.

Come scegliere una stufa alogena a parete

  • Potenza. Il primo fattore da tenere in considerazione è la potenza: questa influenza la rapidità con cui una stufa riscalda l’ambiente, ma anche la dimensione dei locali che può riscaldare.
  • Diversi livelli di potenza. La maggior parte delle stufe da parete ha due impostazioni di potenza, una da 1000 W e una da 2000 W, a volte si possono trovare anche con un livello intermedio da 1500 W. I modelli più economici hanno, invece,  una potenza fissa non superiore a 1000 W, ideali per ambienti molto piccoli.
  • Velocità di ventilazione. Funzione per regolare la velocità della ventola per ottenere un riscaldamento più o meno rapido.
  • Tipi di resistenza. La stufa ha al suo interno una o più resistenze che, al passaggio della corrente, si riscaldano emanando calore; la ventola ne permetterà la sua diffusione.In commercio troviamo resistenze metalliche e resistenze ceramiche.

Le resistenze metalliche sono quelle più vecchie, si scaldano più lentamente e si raffreddano più in fretta. Quelle ceramiche si scaldano molto più velocemente e trattengono più a lungo il calore abbassando così i consumi.

Le funzioni

Le funzioni più comuni nelle stufe alogene a parete sono:

  • Timer con programmazione giornaliera o settimanale.
  • Termostato per la temperatura
  • Mantenimento/funzione Eco: il termostato si spegne al raggiungimento della temperatura impostata e si riaccende per mantenerla non appena inizia a scendere
  • Selettore velocità ventola
  • Selettore potenza

altre funzioni presenti sulle stufe più sofisticate:

  • Funzionamento silenzioso
  • Ionizzatore d’aria
  • Funzione antigelo
  • Ventilazione estiva
  • Filtro anti-polvere
  • Deumidificatore
  • Anti-ribaltamento

E’ opportuno fare qualche considerazione su quanto sia semplice e pratico utilizzare la nostra stufa. Per facilitare l’utilizzo della stufa, possiamo trovarle dotate di:

  • telecomando, indispensabile per il controllo delle stufe a parete montate in alto poiché difficili da raggiungere manualmente.
  • Display con luci Led sul quale vengono visualizzate informazioni di utilizzo della stufa (acceso/spento, temperatura ecc.)

I consumi

Analizziamo in questo paragrafo, i possibili consumi di una stufa alogena a parete, che grazie alle nuove tecnologie di costruzione e alla loro efficienza energetica, sono a basso consumo di corrente. Comprare una stufa alogena a parte è più conveniente per tutti coloro che non hanno tantissimo spazio o che non vogliono un ambiente troppo ingombrante.Inoltre è diventato semplicissimo installarle:

basta posizionare nella stanza da riscaldare la stufa, collegare la spina elettrica ed accenderla tramite interruttore o telecomando. Il calore è immediato quindi può essere spenta una volta arrivata in temperatura.

E’ comunque consigliato, prima di fare un acquisto di questo genere, valutare il rapporto qualità/prezzo, tenendo conto delle dimensioni della stanza che si dovrà andare a riscaldare, l’umidità dell’ambiente senza dimenticarsi dei fattori estetici.

I prezzi

Le stufe alogene a parete, hanno dei prezzi che variano tra i 40€ ai 150€. Prezzi maggiori tra 160€ e 200€,li troviamo per quei modelli montati ad altezze elevate.

  • Nei modelli meno costosi, la potenza non supera i 1500W a differenza dei modelli più cari che riescono ad arrivare anche ai 2400W comprensivi anche di vari optional, come timer ,display e telecomando.

Sono una scrittrice per hobby e viaggiatrice per passione.
Mi piace condividere con i lettori contenuti coinvolgenti ed esaustivi per fornire risposte accurate alle loro domande. Conoscere e confrontarsi è il mio pane quotidiano.

Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Apri Menu
sceltatermoconvettori.it