Stufa alogena: manutenzione, cura, pulizia

1
2
3
4
5
Olimpia Splendid 99579 Carbon Black Stufa a Infrarossi 1100 W, 220-240 V, Nero
Ardes AR454B Stufa Alogena Halo 16 Oscillante con 4 Elementi Riscaldanti, 4 Potenze e Comando...
Kemper PAT-800-A Stufa alogena
Tristar KA-5024 Stufa Elettrica Alogena, Nero
Master Digital SA1200 Master Stufa Alogena Oscillante 3 Elementi, 1200 W, Beige
Olimpia Splendid 99579 Carbon Black Stufa a Infrarossi 1100 W, 220-240 V, Nero
Ardes AR454B Stufa Alogena Halo 16 Oscillante con 4 Elementi Riscaldanti, 4 Potenze e Comando...
Kemper PAT-800-A Stufa alogena
Tristar KA-5024 Stufa Elettrica Alogena, Nero
Master Digital SA1200 Master Stufa Alogena Oscillante 3 Elementi, 1200 W, Beige
Olimpia Splendid
Ardes
K KEMPER GROUP
Tristar
Master Digital
Bestseller No. 31
Olimpia Splendid 99579 Carbon Black Stufa a Infrarossi 1100 W, 220-240 V, Nero
Olimpia Splendid 99579 Carbon Black Stufa a Infrarossi 1100 W, 220-240 V, Nero
La stufa a infrarossi fino a 1100 W di potenza, ideata per un riscaldamento rapido e uniforme di...Due livelli di potenza selezionabili: 600 -1100 WCon base oscillante 90° per una diffusione del calore uniforme e costante
OffertaBestseller No. 32
Ardes AR454B Stufa Alogena Halo 16 Oscillante con 4 Elementi Riscaldanti, 4 Potenze e Comando...
Ardes AR454B Stufa Alogena Halo 16 Oscillante con 4 Elementi Riscaldanti, 4 Potenze e Comando...
Srufa alogena con oscillazione orizzontale 3 livelli di temperatura regolabili manualmente4 livelli di potenza selezionabili individualmente: 400/800/1200 WOscillazione laterale 90° con ampia base di appoggio
Bestseller No. 33
Kemper PAT-800-A Stufa alogena
Kemper PAT-800-A Stufa alogena
Stufa alogenaBrand: KemperLampade al quarzo
Bestseller No. 34
Tristar KA-5024 Stufa Elettrica Alogena, Nero
Tristar KA-5024 Stufa Elettrica Alogena, Nero
OffertaBestseller No. 35
Master Digital SA1200 Master Stufa Alogena Oscillante 3 Elementi, 1200 W, Beige
Master Digital SA1200 Master Stufa Alogena Oscillante 3 Elementi, 1200 W, Beige

Molti di noi posseggono una stufa alogena, pratica ed economica per riscaldare i piccoli ambienti a costi ridotti. Spesso si tratta di stufe di piccole dimensioni che possono essere spostate da una stanza all’altra. In questa guida vediamo cosa fare per la manutenzione e la pulizia di questo tipo di stufe.

La riparazione di una stufa alogena

L’uso frequente della stufa alogena, sia a casa che in ufficio, spesso può portare ad una rottura della stessa. Capiamo cosa blocca il funzionamento e come riparare l’eventuale guasto. Spesso la causa del danneggiamento è legato alle alte temperature alle quali può arrivare una stufa di questo tipo. Il calore danneggia soprattutto la resistenza dell’elettrodomestico, ma possono subire dei deterioramenti anche altre parti come i cavi o gli interruttori. Si tratta in generale di parti a cui è facile accedere per poter effettuare la manutenzione e sostituirle per avere una stufa come nuova.

Per poter rimediare al guasto di una stufa alogena è importante poter accedere all’interno della stessa. Eliminate la griglia che funge da protezione e poi smontate la carrozzeria per poter controllare bene cosa non va. Iniziate a fare un check dei contatti che si trovano al fondo delle diverse candele. Nel caso fossero ossidati basterà rimuovere la ruggine per far tornare la stufa a funzionare. Poi passate al vaglio i conduttori che possono essere facilmente sostituiti. Per controllare la resistenza sarà necessario utilizzare un tester apposito, in modo da capire se la corrente elettrica passa in modo agevole oppure no.

Cosa fare con una candela fulminata

La stufa alogena solitamente è composta da tre candele con una potenza che varia dai 400 ai 450 Watt, che si accendono insieme o singolarmente. Nel caso in cui una candela si fulmina, la stufa continua a funzionare grazia alle altre ancora integre ma con una potenza minore. In molti casi si tengono stufe anche con una sola potenza, finché anche l’ultima candela smette di funzionare e si ricomprerà una stufa nuova. Questo accade molto spesso perché uno degli aspetti positivi delle stufe alogene è il prezzo contenuto, a volte pari a quello di tre o più candele. Capiamo insieme come intervenire per riparare senza rivolgerci ad un tecnico e riportare la stufa al suo pieno funzionamento.

Iniziate staccando la presa elettrica per smontare le vecchie candele. Procedete smontando le viti che si trovano nella parte posteriore della stufa in alto, in modo da sganciare il cruscotto. Ora è necessario fare uscire dagli innesti laterali la griglia in metallo che sta sul davanti ed è libera dalla parte superiore che si trova solitamente all’interno del cruscotto. Adesso passate alla retina in alluminio che si trova davanti alle candele. Per liberarla bisogna alzare verso l’esterno delle lamelle in modo molto delicato in quanto si tratta di una zona molto delicata che si danneggia facilmente. In questo modo siete arrivati alle candele che sono fissate ad incastro. Per estrarne una va afferrata da un’estremità e tirata verso l’altra, grazie ad un sistema a molla che la fa rientrare e ne permette la fuoriuscita dall’innesto.

Per avere la certezza che la candela sia rotta, nel momento in cui viene estratta si può notare che i filamenti che ci sono all’interno sono a pezzettini che sentiremo muoversi se la scuotiamo. Le candele alogene di solito sono di diverse dimensioni, quindi per acquistare il ricambio è importante prenderne le misure. Esistono candele da 20 cm, 22, cm, 24 cm, 25 cm che vengono montate su modelli diversi di stufa.

Come si sporca una stufa alogena

La stufa alogena presenta un inconveniente fastidioso che è quello di sporcarsi con facilità e di non funzionare più con il passare del tempo. E’ importante quindi seguire una serie di accorgimenti per pulirla nel modo migliore e garantire così una lunga durata. Innanzitutto come accorgersi quando è arrivato il momento di pulire la stufa? Se quando è in funzione all’improvviso si spegne, allora vuol dire che è giunto il momento di dare una bella pulita. La sporcizia è facilmente visibile se si guarda in controluce, vedrete infatti la polvere accumulata al suo interno. Questo succede perché la stufa alogena aspira l’aria dalla sua parte posteriore, per riscaldarla successivamente al suo interno, capita che venga aspirata anche della polvere che tende ad ammassarsi. L’aumento della polvere ostacola così il meccanismo di raffreddamento e blocca la stufa.

Lo smontaggio della stufa

Cosa serve?

  • stracci di diversi dimensioni 
  • pennelli
  • cacciavite a stelle
  • asciugacapelli

Innanzitutto bisogna staccare la stufa dalla presa elettrica, per lavorare senza pericoli. Dopodiché posizionate la stufa su un piano di appoggio e rivolgete verso di voi il retro della stufa. Con il cacciavite a stella dovrete smontare le viti che sono presenti nella parte posteriore dell’elettrodomestico e tengono unite le due metà. Il numero delle viti varia da modello a modello, una volta svitate vanno messe da parte.

Fatto questo, le due metà sono rimosse e rimangono solo le ventole fissate alla base della stufa.

La pulizia della stufa

Una volta eseguiti questi passaggi, bagnate leggermente lo straccio che vi siete procurati per poterlo infilare dentro le fessure. Per arrivare fino in fondo, è necessario utilizzare il manico di un pennello, in modo da raggiungere tutti gli angoli più sporchi. Un modo alternativo è quello di passare sotto l’acqua corrente le due parti che compongono la stufa ed utilizzare una spugna. Questo metodo però risulta meno accurato, poiché la spugna non può arrivare in tutte le zone sporche da pulire.

Una volta lavate è importante che le due parti bagnate siano messe ad asciugare e accertarsi che non ci siano residui di acqua prima di essere rimontate. L’acqua non è necessaria per pulire il sistema di ventilazione interno. In questo caso è consigliabile utilizzare due pennelli e piano piano rimuovere tutta la polvere che si è accumulata nel tempo. Per la pulizia delle parti più piccole è preferibile utilizzare un pennello di dimensioni minori, per la ventola invece ricorrete a quello più grande. Come passaggio finale, usate l’asciugacapelli per eliminare i grumi di polvere. Ora siete pronti per rimontare la stufa ed accenderla.

Sono una scrittrice per hobby e viaggiatrice per passione.
Mi piace condividere con i lettori contenuti coinvolgenti ed esaustivi per fornire risposte accurate alle loro domande. Conoscere e confrontarsi è il mio pane quotidiano.

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Olimpia Splendid 99579 Carbon Black Stufa a Infrarossi 1100 W, 220-240 V, Nero

Olimpia Splendid 99579 Carbon Black Stufa a Infrarossi 1100 W, 220-240 V, Nero

  • La stufa a infrarossi fino a 1100 W di potenza, ideata per un riscaldamento rapido e uniforme di...
  • Due livelli di potenza selezionabili: 600 -1100 W
  • Con base oscillante 90° per una diffusione del calore uniforme e costante
2 Ardes AR454B Stufa Alogena Halo 16 Oscillante con 4 Elementi Riscaldanti, 4 Potenze e Comando...

Ardes AR454B Stufa Alogena Halo 16 Oscillante con 4 Elementi Riscaldanti, 4 Potenze e Comando...

  • Srufa alogena con oscillazione orizzontale 3 livelli di temperatura regolabili manualmente
  • 4 livelli di potenza selezionabili individualmente: 400/800/1200 W
  • Oscillazione laterale 90° con ampia base di appoggio
3 Kemper PAT-800-A Stufa alogena

Kemper PAT-800-A Stufa alogena

  • Stufa alogena
  • Brand: Kemper
  • Lampade al quarzo
4 Tristar KA-5024 Stufa Elettrica Alogena, Nero

Tristar KA-5024 Stufa Elettrica Alogena, Nero

  • Tre impostazioni di calore a 400, 800 e 1200 watt per un riscaldamento ottimale di piccoli spazi
  • Ideale per il campeggio, in roulotte o per uso domestico
  • Facile da spostare con la maniglia integrata
5 Master Digital SA1200 Master Stufa Alogena Oscillante 3 Elementi, 1200 W, Beige

Master Digital SA1200 Master Stufa Alogena Oscillante 3 Elementi, 1200 W, Beige

  • Candele Alogene
  • Termostato con funzione protezione
  • 3 livelli di potenza 400W/800W/1200W
Back to top
Apri Menu
Guida Stufe Alogene